Nato a Milano nel 1958 e laureato in Architettura presso il Politecnico di Milano
  • Dal 1984 al 93 lavora con il padre Enrico; dal 1993 al 2013 fonda F&P Architetti.
  • E' tra i fondatori del Forum Europeo per le Politiche Architettoniche (EFAP) che riunisce i Ministeri della Cultura, le Fondazioni e i Musei di Architettura e le organizzazioni professionali degli architetti, per promuovere la cultura dell’architettura in Europa.
  • Ha fatto parte delle Giurie per l’ampliamento della Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma, per il Museo Archeologico di Vicenza e per la Biblioteca della Presidenza del Consiglio dei Ministri a Roma ed ha presieduto le Giurie del Premio Barbara Cappochin
  • Nel 2001 è stato nominato dal Governo italiano suo rappresentante al Comitato Consultivo per la Formazione di Architetto presso l’Unione Europea.
  • Nel 2004 è Presidente del Consiglio degli Architetti d’Europa, di cui promuove la ristrutturazione e l’allargamento a 27 Paesi oltre alla redazione del Policy Book, che viene presentato al Parlamento Europeo.
  • Nel 2004 è stato insignito della AIA Presidential Medal  - “per aver significativamente contribuito alla professione dell’architettura” - e fatto membro onorario dall’American Institute of Architects,  oltre che della Medalla Presidencial della Federacion de Colegios de Arquitectos de la Repubblica Mexicana.
  • Nel 2007 è stato designato dal Ministro dei Beni e delle Attività Culturali membro del Consiglio Italiano del Design.
  • Leopoldo Freyrie è stato Relatore Generale del XXIII Congresso Mondiale degli Architetti a Torino nel 2008
  • Dal 2011 è Presidente del Consiglio Nazionale degli Architetti PPC
  • Nel 2014 con Antonella Flores fonda FreyrieFloresarchitettura.
  • Presidente della Fondazione RIUSO per la rigenerazione urbana.
  • Membro del Comitato scientifico di Legambiente.
  • Membro promotore della Fondazione Symbola.
Nata a Roma è laureata in Ingegneria presso il Politecnico di Milano
  • Nella sua attività professionale, così come in quella scientifica, Antonella Flores si è da sempre occupata della Direzione e dell’organizzazione nei cantieri, siano essi di nuova costruzione, restauro o interni. La sua esperienza sia di libero professionista che di Direttore Tecnico di una impresa di costruzioni, le ha permesso di analizzare in profondità il processo di costruzione in tutti i suoi diversi aspetti.
  • Dal 1980 al 1982 collabora con l’Istituto di Idraulica del Politecnico di Milano.
  • Dal 1987 al 1991 collabora al Corso di Tecnologia dei Materiali presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano.
  • Dal 1987 al 1996 è docente presso il Corso di Tecnici Superiori delle Costruzioni presso il Politecnico di Milano.
  • Abilitazioni: visite ispettive interne per la Qualità; Attestazione di frequenza al corso della Regione Lombardia di Ecomanager; Attestazione di frequenza al corso Assimpredil per Responsabile della Sicurezza di 60 ore ai sensi dell’art. 10 D.Lgs 494/96:
  • Dal 1980 al 1982 lavora presso lo Studio di Ingegneria Idraulica del Prof. Ing. Zampaglione.
  • Dal 1982 al 1987 lavora presso l’Ufficio tecnico della Beni Immobili Italia con la qualifica di coordinatore delle progettazione esecutiva e di Direttore dei Lavori.
  • Dal 1987 al 1990 lavora presso la MAC S.r.l. con la qualifica di Direttore dei Lavori.
  • Dal 1990 al 1992 lavora in qualità di Libero professionista operando come Direttore dei Lavori.
  • Dal 1992 al giugno 1999 lavora con la qualifica di Direttore Tecnico, Responsabile della Qualità e della Sicurezza presso la Borio Mangiarotti S.r.l.
  • Dal giugno 1999 svolge la libera professione.
  • Nell'anno accademico 2014/2015 è stata Professore a contratto di Strumenti di progetto per il cantiere presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano.

Leopoldo Freyrie

Antonella Flores

@2015 FREYRIEFLORESARCHITETTURA

 

  • LinkedIn B&W
  • Facebook B&W
  • Google+ B&W